La storia di un feudo imperiale a Umbria Libri

In occasione della manifestazione “Umbria libri 2017″, nel pomeriggio di venerdì 6 ottobre 2017, ho presentato il volume di Cecilia Mori Bourbon di Petrella “STORIA DI UN FEUDO IMPERIALE. I marchesi del Monte tra la Toscana e l’Umbria (sec. X-XIX)”, passando poi la parola all’autrice e a Sandro Tiberini.

Il libro è una sintesi colta e gradevole della storia di una importante famiglia di origine alto medievale, quella dei Marchesi Bourbon del Monte, detti già Marchesi del Colle o del Monte, che attraversa dieci secoli di storia: dal medioevo fino all’età contemporanea. Tanti sono gli episodi e i personaggi raccontati dall’autrice tra i quali spiccano il marchese Guidobaldo, scienziato, architetto e matematico, amico e protettore di Galileo Galilei e autore di importanti studi, ed Il fratello, cardinale Francesco Maria, asceso fino a diventare un protagonista nella Curia Romana, grande collezionista e patrono delle arti, protettore di Caravaggio, abile diplomatico, protagonista delle vicende e degli intrighi della curia fra la fine del ‘500 e l’inizio del ‘600.

Il volume presenta anche i luoghi in cui si svolsero le vicende dei Marchesi. Palazzi e castelli circondati da boschi e monti, dal respiro secolare che recano traccia anche di altre famiglie con loro imparentate e che resero il casato protagonista di tortuose vicende della storia dell’Italia centrale: lotte fra Papato e Impero, fra guelfi e ghibellini, l’emergere dei comuni, da Arezzo a Cortona e da Città di Castello a Perugia e l’affermarsi delle dinastie signorili dei Medici di Firenze, i Montefeltro di Urbino e i Vitelli di Città di Castello.

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.